Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi

Marcel Proust

Chiave di Vino


Vini e Musica linguaggio emozionale per raccontare il territorio

È stata un’emozione fortissima. Così ho chiamato mia sorella e le ho detto: “Diamo voce al vino, raccontiamolo con la musica”

Ero in un luogo magico, durante un tour alla ricerca di nuove esperienze di viaggio. Quel giorno era in programma Le 4 stagioni di Vivaldi. “Niente di nuovo, ho pensato! solo la piacevolezza di un concerto che conosco a memoria”. E invece niente è stato come mi aspettavo. 

Perché il violista, prima di dare voce al suo Stradivari, ci ha condotto lungo un percorso interpretativo inusuale, ha aperto i nostri occhi e preparato il nostro udito a gustare la musica in maniera diversa, insegnandoci a rintracciare in quel fraseggio musicale in cui i violini insistono su una stessa nota per un tempo che diventa interminabile, il volo del calabrone dopo la tempesta. Non avevo mai vissuto la natura attraverso le sue note, i suoi diesis e i suoi bemolli. È stata un’esperienza nuova e intensa . 

Un’associazione e….mi sono detta “Il vino è natura, i suoi gusti raccontano la terra che lo alimenta, lo spirito di chi produce, descrivono le trasformazioni e le curiosità che la natura stessa ci propone”. 

È stata un’emozione fortissima. La mia immaginazione ha iniziato a viaggiare. Così ho chiamato mia sorella e le ho detto: “Diamo voce al vino, raccontiamolo con la musica”

Da qui è nato Chiave di Vino. Un nuovo modo di conoscere le cose, di ascoltarle, gustarle, vederle.

Un festival di vini e musica alla scoperta del territorio


Chiave di Vino significa conoscere il Vino, anche se non sentirete parlare di tannino, di retrogusto o di acidità. Significa apprezzare la Musica, scoprendo che anche una melodia ha un sapore fruttato. Significa vivere un luogo, assaporandolo come un momento esperienziale di grande intensità emotiva.

Siamo partite dalla convinzione che ogni vino racchiude in sé una storia e raccontare il vino significa dunque raccontare il suo territorio. Noi abbiamo associato queste storie di vino alla musica, strumento di comunicazione e diffusione di emozioni e di ricordi. 

Da qui è nato “Chiave di Vino, ascoltare il Vino degustando la Musica”, un format originale e innovativo modellato sulla base di un connubio tra la forza emozionale della Musica e la capacità comunicativa del Vino

Sono “eno-concerti” che portiamo sul territorio, dove ci sia una tradizione da tramandare, un’eccellenza da valorizzare, un primato intellettuale e/o produttivo da comunicare. Ogni evento è un racconto a sé, ha una modularità che vuole, di volta in volta, esprimere l’unicità e la tipicità di quel particolare contesto. Per poi raccontare, nello suo divenire attraverso questi percorsi eno-musicali, la storia  e la cultura del nostro territorio. E farne occasione di visibilità e di promozione.

La nostra Mission


Perché nasce il progetto

Fare di Vino e Musica lo strumento con cui valorizzare l’identità, la qualità e l’eccellenza della nostra cultura per sviluppare un nuovo modello di turismo esperienziale e, con esso, un processo di sviluppo sinergico e sostenibile del territorio. 

Il progetto nasce dalla convinzione che Vino e Musica siano potenti strumenti di comunicazione. L’originale connubio ideato da Chiave di Vino rende questo format lo strumento ideale ed efficace per sviluppare attività di promozione del territorio che sappiano valorizzare le specifiche eccellenze locali in maniera mirata e personalizzata.

Gli obbiettivi del progetto Chiave di Vino sono:

  • Rendere il territorio luogo privilegiato di nuove esperienze culturali, valorizzando anche aree e destinazioni meno conosciute
  • Creare sinergie tra produttori, istituzioni, associazioni per favorire un network tra settori, attraverso un evento prestigioso ed esclusivo
  • Creare nuovi pubblici
  • Favorire una maggiore visibilità anche mediatica dei territori e dei luoghi dove si svolgono i singoli eventi