L’associazione


L’Associazione Chiave di Vino è nata su iniziativa di Patrizia e Susanna Parretti, due sorelle con interessi e lavori diversi sfociati poi in un’unica passione.

Chiave di Vino è un’associazione culturale no profit, scopo dell’Associazione è quello di diffondere la cultura del vino e della musica per farne un nuovo modo di vivere e condividere le bellezze del nostro territorio. 

Per perseguire i suoi scopi l’Associazione organizza programmi e percorsi eno-musicali dedicati, interfacciandosi direttamente con le singole realtà produttive locali. I suoi interlocutori diretti sono le cantine, i produttori di vini e il loro mondo. Ma anche enti e istituzioni locali con cui collabora in un’ottica di integrazione e interazione operative e istituzionali.

Si è attivata inoltre per sviluppare una serie di collaborazioni con altre Associazioni culturali, Fondazioni, Università con l’intento di creare e valorizzare importanti sinergie di scopi e di missioni.

Membri


Le Fondatrici

Susanna Parretti

Ha lavorato presso il più importante gruppo bancario in Italia, sviluppando le sue competenze in ambito “Relazioni Esterne”. Organizzazione eventi, sponsorizzazioni, pubblicità e, negli ultimi anni di servizio, nell’ambito delle relazioni stampa. Grazie a Patrizia si è avvicinata al mondo del Vino.

Patrizia Parretti

Ha sempre lavorato nel mondo del turismo. Per molti anni ha operato con una propria agenzia e tour operator dedicandosi in particolare a viaggi culturali in Italia e all’estero. Nel 1990 ha ricevuto dall’Associazione Nazionale Città del Vino il Premio come 1° Tour operator nell’ambito del turismo del Vino.

Il direttore musicale

Paolo Ponziano Ciardi

L’Enologa

Camilla Carrega Bertolini

Profile Image
20/09/2018 Cucina & Vini

Storie di Donne in Chiave di Vino al Festival l’Eredità delle Donne – Questo weekend a Firenze

L’ Eredità delle Donne è il festival che celebra la femminilità in ogni sua espressione: la scrittura, l’arte, il giornalismo, la politica e anche l’enologia. Questo weekend a Firenze si svolgerà la prima edizione del festival e venerdì 21 settembre sera alle ore 21, nei suggestivi spazi del negozio-museo Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella – ci saràl’incontro moderato da Camilla Carrega (enologa e produttrice di vino) nel corso del quale interverranno alcune donne del vino che racconteranno i nuovi volti dell’enologia moderna attraverso la loro testimonianza.

Profile Image
18/09/2019 La Nazione

Il pane e il <<Cenacolo>> di Leonardo. Domani la lezione di Ciuffoletti. ‘Prato valorizzi sempre la sua bozza: è cultura e identità

<<Non Mangiar senza voglia: el Vin sia temprato, poco e spesso>>. Ecco il titolo dell’appuntamento di domani alle 21 al Museo del Tessuto: Leonardo da Vinci, il vino, il cibo. Ospite della serata Zeffiro Ciuffoletti, professore dell’università di Firenze, membro dell’Accademia dei Georgofili, che condurrà gli ospiti in un viaggio intorno alla sacralità di ciò che mangiamo, della grande cultura, storia e tradizione che c’è dietro ogni cibo.

Profile Image
09/05/2019 Il Tirreno

C’è anche un Leonardo gourmet: faceva il vino e s’interessava di cucina.

Un convegno di storici e agronomi al Museo del tessuto. << Nei codici spiegava come conservare l’uva in inverno>>.

SPONSOR


SPONSOR TECNICI


ALTRI


PATROCINI


COLLABORAZIONI